Libretto internazionale di famiglia

Il libretto internazionale di famiglia è rilasciabile agli sposi che hanno contratto matrimonio in Italia o il cui atto di matrimonio sia stato trascritto in Italia, per essere (almeno uno) degli sposi cittadino italiano.

Il libretto internazionale di famiglia è un documento che riporta gli eventi di stato civile (matrimonio, nascita figli, morte) che riguardano i componenti della famiglia.

Per quanto concerne gli estratti di nascita (per eventi non iscritti o trascritti in questo Comune) l’integrazione dovrà essere redatta dal comune in cui è registrato l’atto da inserire.

Su richiesta degli interessati il libretto viene costantemente aggiornato secondo il mutare della situazione familiare.

Alla Convenzione di Parigi del 12 Settembre 1974, che ha istituito il libretto, hanno aderito i seguenti paesi: Germania, Austria, Belgio, Francia, Grecia, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Portogallo, Svizzera e Turchia.

Le certificazioni contenute nel libretto di famiglia internazionale hanno la stessa validità dei certificati di stato civile rilasciati dall’autorità competente, quindi il libretto può essere presentato in sostituzione dei certificati che esso contiene.

Qualora il libretto Internazionale di Famiglia dovesse essere utilizzato in un Paese che non ha aderito alla Convenzione di Parigi, questo sarà oggetto di legalizzazione o di apostillazione secondo la legislazione vigente in materia.

Il libretto internazionale di famiglia può essere rilasciato all’atto della celebrazione del matrimonio ma anche successivamente alla celebrazione dall’Ufficiale dello stato civile che lo ha celebrato o ne ha trascritto l’atto sia dalle autorità competenti dello stato di cui almeno uno degli sposi sia cittadino.     

In caso di divorzio o separazione personale, ovvero di smarrimento, furto o distruzione del libretto può esserne rilasciato uno nuovo.

Qualora si verifichi un cambiamento nello stato civile delle persone componenti la famiglia, i nuovi atti o annotazioni devono essere iscritti nel libretto; a tal fine il libretto deve essere presentato all’Ufficiale dello stato civile competente che ha redatto detti atti o eseguito le annotazioni.

Nel caso in cui l’Ufficiale di stato civile deve redigere un atto di cui si deve far menzione nel libretto ne richiede la consegna per aggiornarlo.

La falsificazione e l’uso doloso del libretto falsificato sono puniti a norma del Codice Penale.

E’ UTILE SAPERE CHE l’esibizione del libretto internazionale di famiglia è adeguato ai coniugi che trasferiscono la loro residenza all’estero, in quanto evita continue richieste di certificati in Italia: per contratti di locazione, assicurazioni sociali, iscrizioni scolastiche ecc.

RIFERIMENTI NORMATIVI

  • D.P.R. 03.11.2000, N.396 – Regolamento per la revisione e la semplificazione dell’ordinamento dello stato civile, a norma dell’Art.2, comma 12, della Legge 15 Maggio 1997, N.127;
  • D.M. interno 02.06.1979 – Modificazione al decreto ministeriale 18 Ottobre 1978, concernente l’istituzione del libretto internazionale di famiglia in esecuzione dell’Art.3, Legge 8 Luglio 1977, N.487, di ratifica della Convenzione Internazionale firmata a Parigi il 12 Settembre 1974;
  • D.M. interno 18.10.1978 – Istituzione del libretto internazionale di famiglia in esecuzione dell’Art.3 della Legge 8 Luglio 1977, N.487, di ratifica della  Convenzione Internazionale firmata a Parigi il 12 Settembre 1974;
  • Legge 08.07.1977, N.487 – Ratifica ed esecuzione della Convenzione che istituisce un libretto di famiglia internazionale firmata a Parigi il 12 Settembre 1974;
  • Convenzione di Parigi del 12.09.1974 – Convention créant un livret de famille international.

DOVE RIVOLGERSI

SERVIZI DEMOGRAFICI – UFFICIO STATO CIVILE

Indirizzo

Piazza Cavour, N.3

Telefono

0381/937236

Fax

0381/641174

e-mail

m.baldi@comune.gambolo.pv.it-demografici@comune.gambolo.pv.it 

Orario

Su appuntamento

 

Il servizio è GRATUITO e il libretto si può ritirare 5 giorni dopo la data di richiesta protocollata.

Il rilascio del libretto internazionale di famiglia può essere richiesto anche da un

Area Tematica: 

Servizi

 

Segnalazioni & Suggerimenti

Un filo diretto via web con l'Amministrazione per suggerimenti, segnalazioni, ecc....

SUAC (Sportello Unico al Cittadino)

Uno sportello interamente dedicato al cittadino, un unico punto di accesso per avere informazioni sui servizi comunali

Servizi On Line

Una serie di servizi per le Pubbliche Amministrazioni

Segnalazione Guasti

Il servizio è indirizzato ai cittadini che potranno segnalare problematiche relative al territorio